Storia della Chiesetta Alpina

Nel 1985...

...il gruppo appena ricostituito con alla guida il Capogruppo Rosati Cesare d'accordo con il Comune decide di costruire una chiesetta Alpina sulle pendici del M. San Pietro. L'alpino Geom. Maccallini Giuseppe si incarica della Progettazione e grazie all' interessamento dell'Assessore Alpino Riposati Arcangelo arriva un primo finanziamento di 5 milioni di lire della Comunità Montana Valle del Giovenco con il quale viene realizzata la struttura in cemento armato.

Nel 1987...

...dopo un breve periodo di fermo, riprendono i lavori per la conclusione dell'opera. I lavori fatti con il volontariato di tanti alpini e simpatizzanti e con il contributo economico della popolazione e vengono terminati nella primavera del 1988, di li a poco la chiesetta in tutta la sua bellezza viene inaugurata e consacrata il 29 agosto 1988.

Con l'occasione...

...si svolge un grande raduno alpino zonale al quale sono presenti numerosi gruppi e vi è una massiccia partecipazione della gente di Aielli. Tra le numerose autorità civili e religiose, sono presenti anche il Vescovo dei Marsi Monsignor Biagio Terrinoni e il Presidente della Sezione Alpini Abruzzi Carlo Frutti.